La parola del giorno “Vi diedi una terra che non avevate lavorato”

Home / La Parola del giorno / La parola del giorno “Vi diedi una terra che non avevate lavorato”

La parola del giorno “Vi diedi una terra che non avevate lavorato”

La parola del giorno “Vi diedi una terra che non avevate lavorato”

Ascoltiamo la parola di Dio dal libro di Giosuè: “Vi diedi una terra che non avevate lavorato, abitate in città che non avete costruito e mangiate i frutti di vigne e oliveti che non avete piantato”. Così ha termine il discorso pronunciato da Giosuè, a nome di Dio, davanti al popolo. In queste brevi ma incisive frasi è condensato tutto quanto è detto prima. Dio vuole che il Suo popolo sia ben consapevole che tutta la sua storia è storia di benevolenza e di grazia, di grandi interventi e di grandi opere che sono il segno della premura di Dio. Il pericolo, per quel popolo, è dimenticare e non accorgersi. È quanto può capitare anche a noi: dimenticare l’amore con il quale il Signore accompagna la nostra vita e non accorgerci più di ciò che Egli compie ogni giorno per noi. Tutto ci è dato! Tutto è dono! Perché l’amore di Dio è per sempre. Santi Ponziano e Ippolito, pregate per noi.