La parola del giorno “temete il Signore e servitelo…”

Home / La Parola del giorno / La parola del giorno “temete il Signore e servitelo…”

La parola del giorno “temete il Signore e servitelo…”

La parola del giorno “temete il Signore e servitelo…”

Ascoltiamo la parola di Dio dal libro di Giosuè: “Ora, dunque, temete il Signore e servitelo con integrità e fedeltà. Eliminate gli dèi che i vostri padri hanno servito oltre il Fiume e in Egitto e servite il Signore”. Per bocca di Giosuè, Dio educa il Suo popolo. Non basta una fede emotiva. La relazione con Dio non può essere fondata sul semplice entusiasmo di un momento. Israele è entrato nella terra promessa ed è nella gioia. Ma ora deve imparare la fedeltà a Dio, quale espressione di un amore vero e di un’alleanza autentica. Perché questo si realizzi e’ chiamato abbandonare altri dei, a cui nel tempo si è legato. Spesso anche per noi la fede rischia di trovare espressione in semplici emozioni o in entusiasmi passeggeri. La fede autentica, però, chiede ogni giorno decisioni audaci, mediante le quali rimanere nella volontà di Dio con fedeltà. Anche noi abbiamo da sciogliere legami che impediscono un’appartenenza vera al Signore. San Massimiliano Maria Kolbe, prega per noi.